Simac Tanning Tech è l’appuntamento internazionale con la più qualificata offerta di macchinari e tecnologie per le industrie calzaturiera, pellettiera e conciaria, che si svolge a Milano, in concomitanza con Lineapelle.

La manifestazione, riservata agli operatori di settore, si svolgerà dal 19 al 21 febbraio 2020 presso Fiera Milano Rho.

Vi aspettiamo al Padiglione 14 – Stand G30 H29. La mappa per raggiungerci è scaricabile a questo link.

È possibile ottenere il biglietto gratuito sul sito https://ticket.assomac.it/index.php?lang=it utilizzando la scheda accredito online. 

Riceverete una mail con il biglietto da presentare all’ingresso.

Nei giorni dal 28 al 31 Maggio, si è tenuta la fiera Shoe Leather a Guangzhou in Cina, per l’edizione del 2019. Noi di Brustia Alfameccanica, abbiamo partecipato alla fiera e abbiamo incontrato BIFU trading, il nostro distributore ufficiale in Cina e la ditta PR Group per l’India.

BIFU trading
PR Group

Simac Tanning Tech, la fiera internazionale di macchine e tecnologie per le industrie calzaturiera-pellettiera-conciaria, si è svolta  in concomitanza con Lineapelle dal 20 al 22 febbraio 2019 presso Fiera Milano Rho. E’ promossa e sostenuta da ASSOMAC, l’associazione nazionale costruttori italiani di macchine per calzature, pelletterie e concerie, un settore industriale leader a livello mondiale.

Simac 2019


Simac Tanning Tech è una vetrina mondiale imperdibile per questi settori produttivi e copre circa 19.000 metri quadrati netti con 322 espositori da 24 paesi tra cui vi sono i più importanti player internazionali del comparto.

Simac e Lineapelle (edizione primaverile) sono le più importanti fiere mondiali della pelle e di tutto il settore delle forniture di tecnologia, materiali, componenti ed accessori per la fashion e luxury globale.

Le due manifestazioni consentono ai produttori di calzature e articoli in pelle di tutto il mondo di vedere le soluzioni più avanzate sotto l’aspetto tecnologico e stilistico, per tutte le loro necessità produttive.

Le novità al Simac 2019

Simac Tanning Tech punta molto all’offerta di tecnologie innovative con attenzione al miglioramento dell’efficienza. In particolare nei processi produttivi la riduzione dell’impatto ambientale e’ un tema importante in un’ottica di sviluppo sostenibile.

Sono stati presentati sistemi innovativi capaci di rispondere a qualsiasi esigenza della produzione secondo  criteri di eco-sostenibilità e risparmio energetico. L’obbiettivo è quello di offrire tecnologie performanti, sicure e compatibili con l’ambiente  in un quadro di sostenibilità dei processi produttivi.

Su questa spinta ASSOMAC  ha dato vita al progetto “Supplier of SustainableTechnologies”. La Targa Verde è il primo elemento concreto, volontario e certificato da un ente terzo per attestare l’impatto in termini di CFP (carbon footprint) delle macchine prodotte dalle aziende associate.

Al Simac Tanning Tech oltre alle migliori tecnologie tradizionali si sono viste anche nuove tipologie di macchinari; 

  • la stampa digitale su pelle
  • la stampa 3d
  • l’integrazione ad Industria 4.0 per macchine sempre più interconnesse e “smart”.

Brustia-Alfameccanica al Simac 2019

Una delle aziende che si sono distinte in questa edizione di Simac Tanning Tech è Brustia-Alfameccanica Srl. Fondata nel 1958 a Vigevano, è  azienda leader nel settore meccanico calzaturiero specializzata nella produzione di inchiodatacchi e fissatacchi, garbasperoni e formapunte. La produzione è destinata sia al mercato nazionale che all’esportazione in tutto il mondo. Dove si producono scarpe nelle diverse parti del Mondo il marchio Brustia-Alfameccanica è presente ed e’ sinonimo di garanzia di qualità, versatilità, affidabilità, durata, servizio, assistenza, consulenza tecnica, Made in Italy.

Brustia-Alfameccanica continua a evolvere la propria offerta puntando decisamente sull’innovazione e sul futuro. I concetti legati a Industria 4.0 sono ormai entrati a pieno titolo in azienda, tanto che tutte le macchine proposte oggi al mercato sono in linea con i requisiti di innovazione della normativa.  

L’azienda di Vigevano dedica un particolare occhio di riguardo anche all’automazione, puntando in particolare sulla tecnologia RFID, sempre più utilizzata nelle fabbriche dei clienti. Grazie a questo tipo di identificazione a radiofrequenza l’operatore non deve più perdere tempo a programmare le macchine per i diversi tipi di calzature in lavorazione, ma ogni macchina riconosce da sé il modello e imposta di conseguenza i settaggi necessari. L’RFID, inoltre, facilita anche il controllo qualità e consente una miglior tracciabilità della produzione.

“Un’esigenza sempre più pressante – sottolineano in Brustia – non solo per conseguire un’innovazione tecnologica fine a se stessa, ma perché sempre più calzaturifici devono evadere ordini di piccole quantità o una produzione sempre più frammentata e diversificata”.

Ultimo punto nodale su cui si concentra la filosofia aziendale di Brustia-Alfameccanica è il tema green/sostenibilità: “Tutte le nostre macchine sono dotate di TARGA VERDE,  quindi con consumi certificati e realizzate con particolare cura per il risparmio energetico così che l’impatto ambientale delle nostre tecnologie risulti totalmente trasparente”. 

Scanner a raggi X MM70 @ Simac 2019

Una delle più rilevanti novità tecnologiche di questa edizione di Simac Tanning Tech sono stati i macchinari MM700 e MM1600. Essi rappresentano un sistema di ispezione NON distruttivo basato su scanner a raggi X, specifico per il settore calzaturiero e pellettiero. Più in dettaglio sono in grado di valutare:

  • la conformità del prodotto agli standard qualitativi dell’azienda
  • individuare corpi estranei, anomalie o difetti presenti in esso

Questi impianti di controllo agiscono sia nella fase di produzione che alla fine della stessa a prodotto finito.

MM700 e MM 1600 utilizzano le tecnologie sia RFID che BARcode/QRcode e, per le loro caratteristiche, rientrano nel bando ministeriale dell’Industria 4.0; attraverso un’interconnesione di rete con la parte amministrativa, è possibile trasformarlo un dispositivo IoT di ultima generazione.

Targa verde MM700

Brustia-Alfameccanica è tra le promotrici a livello nazionale assieme ad ASSOMAC della Targa Verde; che ha lo scopo di identificare e rendere comprensibili le performance energetiche e  ambientali del macchinario calzaturiero. Questo permette di promuovere soluzioni tecnologiche di basso impatto ambientale e alta sostenibilità.

Dal 1 al 3 febbraio 2019 si è tenuta la 34° edizione dell’ India International Leather Fair” (IILF) Chennai presso il Chennai Trade Center.

IILF Brustia-Alfemeccanica
Stand Brustia-Alfameccanica all’IILF.

L’evento ospita circa 500 espositori da tutto il mondo che presentano l’intera gamma di prodotti relativi all’industria della pelle: in primis tecnologia quindi macchinari ed attrezzature, poi le materie prime, i prodotti finiti oltre ad ausiliari come  la pelle finita, componenti per calzature (tomaie, suole, forme), capi in pelle, accessori moda, pelletteria, macchinari e attrezzature e prodotti chimici.

IILF è da sempre un’importante vetrina dell’industria della pelletteria  dove vengono mostrate le ultime tecnologie ed espressioni delle tendenze, stili, disegni e colori della moda mondiale.

Alla 34° edizione dell’ India International Leather Fair” (IILF) Chennai hanno partecipato oltre 60000 visitatori e 500 aziende proveniente da tutto il mondo.

Per l’azienda Brustia-Alfameccanica, è stata l’occasione per mostrare gli ultimi sviluppi riguardo al macchinario MM700, uno dei migliori del mercato e l’unico nato specificatamente per il settore calzature/pelletteria/abbigliamento. Questo scanner a raggi X è in grado di rilevare imperfezione di lavorazione, sia per le scarpe che per l’abbigliamento, sfruttando un software sviluppato appositamente e la tecnologia RFID/Barcode-QRcode

Scanner Raggi X MM700

Come mostrato in questa immagine, lo scanner a raggi X, MM 700, riscuote sempre grande interesse in quanto è uno dei prodotti più innovativi e rilevanti del settore, molto apprezzato e utilizzato dalle principali aziende del settore calzaturiero e vestiario.

Ecco un video dove viene mostrato l’utilizzo dello scanner a raggi X MM700 dell’azienda Brustia-Alfameccanica: