Ozonizzatore aria professionale a doppia tecnologia combinata O3 + UV

Oz-B, con la sua doppia tecnologia ad emissione di ozono e di luce UV-C (253.7nm), è un germicida ad ampio spettro, indispensabile per la salute collettiva in ambienti condivisi.

Oz-B può essere utilizzato in 3 modalità:

• Modalità O3: sterilizzazione veloce e profonda degli ambienti, con temporizzazione digitale per la
massima sicurezza sia durante che post trattamento, con timer safe-entrance-after-procedure.

• Modalità UV: sanificazione continua dell’aria anche in presenza di persone, tramite luce UV-C.

• Modalità CYCLE O3 + UV: cicli ripetuti di sterilizzazione a ozono O3 coadiuvato da sanificazione UV-C, per un’azione intensa, in assenza di persone, consigliata di notte o nel weekend, con timer safe-entranceafter-procedure.

Oz-B è dotato di funzione di temporizzazione automatica safe-entrance-after-procedure, che visualizza tramite timer il tempo trascorso dal termine del ciclo di ozonizzazione aria. È fortemente consigliato non entrare nel locale fino al completamento del ciclo di decadimento dell’ozono indicato da questo timer.

L’OZONO

L’ozono è un gas composto da tre atomi di ossigeno (O3) ed è presente in natura negli strati alti dell’atmosfera terrestre. È il più potente ossidante naturale utilizzabile, in grado di eliminare efficacemente odori e microorganismi come batteri, virus, muffe, spore, funghi, acari. La sua azione è veloce ed ecologica in quanto non genera sottoprodotti e non rilascia residui chimici in ambiente: una volta terminata la sua azione ossidante, si riconverte semplicemente in ossigeno (O₂).
È un gas altamente instabile e per questo motivo deve essere prodotto in loco tramite specifici generatori chiamati ozonizzatori. Il metodo di produzione di ozono più comune è quello che si basa sull’effetto corona: una scarica elettrica ad alta tensione rompe la molecola stabile di ossigeno, producendo due atomi di ossigeno; questi possono quindi legarsi ad altre molecole di ossigeno per formare ozono. Le molecole di ozono prodotte ossidano la parete delle cellule delle sostanze organiche che incontrano, portandole così alla lisi cellulare (distruzione della membrana cellulare).

NORMATIVE E RISCHI

Il Ministero della Sanità con protocollo del 31 Luglio 1996 n°24482, ha riconosciuto l’utilizzo dell’ozono nel trattamento dell’aria e dell’acqua, come presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, muffe ed acari.
Le applicazioni di ozonizzazione di ambienti devono avvenire senza la presenza di persone, animali o materiali non compatibili. Il gas è infatti irritante per via inalatoria e reattivo ed infiammabile. Dopo aver ozonizzato l’ambiente attendere il tempo di decadimento a concentrazioni tollerabili. La sanificazione aria tramite irraggiamento ultravioletto UV-C non è dannosa per le persone o gli animali.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Tecnologia O3 + UV-C (253.7nm)
Produzione ozono 10 g/h con aria ambiente (20°C – 50%RH)
Flusso aria/UV-C 70 m3/h
Timer ozono da 1 a 25 minuti
Timer UV-C da 30 minuti a continuo
Alimentazione 220 Vac 50/60 Hz, 100W
Dimensioni 21 x 23 x 37cm
Prodotto Made in Italy
Conformità CE alle norme EN61000-3-2, EN61000-3-3, EN55014-1, EN55014-2, EN60335-1
Dimensioni imballo 45 x 30 x 30cm – Peso 5,9 kg

TEMPI MEDI DI OZONIZZAZIONE CONSIGLIATI **

per ambienti di altezza 2,70 – 3 metri
20 mq: 3 minuti
40 mq: 6 minuti
60 mq: 9 minuti
80 mq: 12 minuti
120 mq: 18 minuti
160 mq: 24 minuti

** I dati riportati sono indicativi, in quanto la concentrazione di ozono nell’aria dipende da fattori quali temperatura, umidità, presenza di agenti inquinanti e arredo. Gli ambienti vuoti, con scarso arredo o privi di tessuti richiedono in genere un tempo di trattamento inferiore.